Borse di studio e finanziamenti

Il Dipartimento di Scienze del Farmaco erogherà, ad un neolaureato/a (A.A. 2020/21) in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche o Farmacia, una borsa di merito dell’importo di € 4.000,00 finalizzata a coprire l’intera quota di iscrizione. La borsa di studio verrà assegnato sulla base della valutazione dei requisiti curriculari. In caso di parità di punteggio in graduatoria il posto gratuito verrà assegnato in primo luogo ad un laureato dell’Università di Pavia ed in secondo luogo al candidato più giovane d’età.

L’azienda CSV Life Science Group srl erogherà 3 borse di studio di merito dell’importo di €4000 finalizzate a coprire l’intera a quota di iscrizione. 

L’azienda Jasco Europe srl erogherà 1 borsa di studio di merito dell’importo di €700 finalizzata a coprire parte della quota di iscrizione. 

Le borse di merito sono assegnate a candidati meritevoli sulla base dei requisiti curriculari e di un colloquio (via Skype) tendente a valutare le motivazioni e l’attitudine al lavoro nel settore farmaceutico. Agli assegnatari è richiesto un ruolo etico all’interno della classe. In caso di parità di punteggio in graduatoria il posto gratuito verrà assegnato in primo luogo ad un laureato dell’Università di Pavia ed in secondo luogo al candidato più giovane d’età.

Le decisioni di assegnazione delle borse di merito sono prese dalla “commissione ammissioni PSF” e dalle aziende eroganti e sono inappellabili.